Pecoranera di Devis Bonanni. Ed.Marsilio

Questa volta un libro appena uscito. Come scrive il sottotitolo é “la storia di un ragazzo che ha scelto di vivere nella natura”. Ho conosciuto questa storia grazie ad un servizio visto tempo fa su MTV. Lo potete incontrare anche sul suo blog http://www.progettopecoranera.it/ o su facebook. O magari raggiungendolo di persona.  Devis racconta il suo diario da quando decide di abbandonare il lavoro sicuro di tecnico informatico, per vivere una vita secondo gli ideali in cui crede.   … e poi tutti gli ostacoli, le difficoltà, le incomprensioni che incontra. Un vero eco-francescano!
Da questa scelta inizialmente solitaria, oggi Devis condivide la sua esperienza ospitando in cambio di lavoro chi vuole iniziare percorsi paralleli al suo, o anche solo coltivarsi un orto.
Una sua citazione (pag.103): “Mi ricordai delle parole di un giovane Cristopher McCandless (n.d.r.into the wild) che dicevano più o meno così:”la felicità é reale solo quando é condivisa.”” Ancora una conferma dell’importanza della relazione. Sosteniamo Devis, magari comprando il suo libro. Attenzione però, di fronte ad una vita così impegnata, la nostra piccola raccolta differenziata ci potrebbe sembrare poca cosa, se non qualcosa di vano. Molti anti-ecologisti fanno leva sulle apparenti incoerenze  oppure sul tutto o niente. Non demotivatevi! Ogni piccolo gesto per recuperare i danni all’ambiente è utile. Sopratutto per il futuro delle nuove generazioni. Grazie Devis.

 

Questa voce è stata pubblicata in buone notizie, libri. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Pecoranera di Devis Bonanni. Ed.Marsilio

  1. cristiana scrive:

    La fiducia apre porte nuove, forse non quelle attese ma quella che alla fine sarà la migliore per noi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>